Zverev: futuro campione o meteora?

Alexander Zverev è uno dei giovani tennisti più promettenti in circolazione. Ha già raggiunto grandi successi nonostante abbia compiuto 22 anni lo scorso 20 aprile.
Nell’ultimo anno, però, la sua ascesa sembra aver subito una brusca frenata che ha messo in discussione il futuro del giovane talento tedesco.

Occorre fare chiarezza sulla situazione di Zverev che possiede, senza dubbio, tutte le caratteristiche per diventare uno dei migliori tennisti al mondo.

La situazione di Zverev

Attualmente Zverev si trova al quinto posto nella classifica mondiale ATP. Il suo miglior piazzamento è stato, però, il terzo posto ottenuto per la prima volta il 6 novembre 2017 e poi replicato il 22 aprile 2018. Nell’ultimo anno e mezzo le sue prestazioni sono state al di sotto delle aspettative causandogli l’uscita dalla Top 3 mondiale.

Le sue ultime prestazioni hanno sollevato un dibattito sul suo futuro.
Tutti si domandano se Zverev riuscirà ad uscire dal periodo di crisi o non tornerà mai quello di prima. Ad oggi, però, non è possibile rispondere con certezza a questi dubbi che potranno essere sciolti solamente dal diretto interessato attraverso le prestazioni sul campo.

In poco più di due anni, tra settembre 2016 e novembre 2018, il tennista tedesco ha ottenuto 10 titoli del circuito ATP. Sul suo cammino ha mietuto vittime illustri come il suo grande idolo Roger Federer.
Nel 2017 il tedesco e lo svizzero si incontrano due volte in finale dividendosi i successi. Il 25 giugno 2017 Federer trionfa al Noventi Open, mentre il 13 agosto 2017 Zverev si prende la rivincita a Montreal.

Chiude il 2017 con 5 titoli in bacheca, tra cui il trionfo agli Internazionali di Roma contro Novak Djokovic.
Contro il serbo trionfa alle ATP Finals il 18 novembre 2018, collezionando il quarto titolo nel 2018.

Potrebbe interessarti:  Perché scegliere 1xBet per le proprie scommesse

Il 2019 sarebbe dovuto essere l’anno della consacrazione in cui Zverev avrebbe dovuto cercare di vincere un Grande Slam.
Nulla di questo si è avverato.
Viene eliminato al primo turno a Wimbledon e agli Internazionali di Roma. Perde ai quarti di finale sia al Roland Garros che a Monaco di Baviera (dove era campione in carica da due anni) e a Monte Carlo esce al terzo turno contro Fabio Fognini.
Il 25 maggio 2019 ottiene l’unico trionfo dell’anno al torneo di Ginevra.

Zverev

I motivi dell’involuzione

L’involuzione di Zverev non è di tipo tecnico ma, piuttosto, mentale.
Il tedesco, infatti, sembra non riuscire a mantenere la concentrazione sul campo, come se pensasse ad altro.
Proprio questo problema sembra essere la motivazione alla base del divorzio col suo coach Ivan Lendl.

Il tennista tedesco sembra distratto da qualcosa che gli sta accadendo fuori dal campo. Attualmente non ci sono notizie certe in merito e i rumors si rincorrono. Qualcuno dice che dietro a questo problema di concentrazione ci siano dei problemi familiari. Altri sostengono, invece, che sia dovuto alla giovane età e che presto Zverev riprenderà il suo percorso di crescita.
Una terza corrente di pensiero afferma che il tedesco sia stato solo un fuoco di paglia e che la sua involuzione sia irreversibile.

Non resta, dunque, che attendere per scoprire che ne sarà della carriera di Alexander Zverev. Solamente con il passare del tempo, infatti, capiremo se il talento tedesco riuscirà a diventare un campione o se è stato una meteora.



Bonus Del Mese


Canale Telegram

« | »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonus
Seguici su Telegram
canale telegram
Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Pronostici Calcio
© 2019 - All Right Reserverd to Pronostici-Calcio.it | Powered by ZARNO.ONLINE