Pronostici calcio: i 5 consigli per vincere

DiSereM

Pronostici calcio: i 5 consigli per vincere

Chi cerca delle indicazioni su pronostici calcio vincenti non può che prendere carta e penna. Stiamo per svelare 5 suggerimenti per vincere con le scommesse.

Quello delle scommesse calcio è un argomento che interessa tante, tantissime persone ed è per questo motivo che seguire queste indicazioni può dare ottimi risultati.

Scommesse vincenti e pronostici calcio: tutto quello che c’è da sapere

Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, ha sognato effettuare delle scommesse vincenti. A ben guardare, però, non si tratta di un sogno, perché i pronostici calcio sono una realtà che va ben studiata, così da ottenere dei risultati.

Chi ama il mondo del betting online, specialmente in ambito sportivo, deve iniziare a comprendere che seguendo i consigli degli esperti di settore si può arrivare a vincere delle somme che possono essere anche decisamente interessanti.

Non si tratta solo di fortuna, come potrebbe insinuare qualcuno. Ci sono, infatti, una serie di fattori che non possono che essere presi in considerazione quando si tratta di scommesse.

I consigli per scommesse calcio vincenti

Come detto, ecco una serie di validi consigli da tenere sempre a mente per piazzare delle scommesse vincenti e in grado di far vincere chi le fa.

1. Scegliere delle ottime fonti

Come si può pensare di formulare degli ottimi pronostici se non si sceglie con attenzione dove informarsi? Questo è il primo, nonché fondamentale step. Sia chiaro: se si sbaglia questa scelta si rischia di mandare all’aria tutto il lavoro. Quindi bisogna scegliere con attenzione e cura.

Per effettuare un pronostico si necessita di diverse informazioni ed è bene andarle a cercare su siti autorevoli e affidabili. Non si ha molto tempo da perdere e, pertanto, individuare una fonte valida da consultare e di cui fidarsi è sempre una soluzione decisamente valida.

2. Analizzare i precedenti

Quando si decide di mettere in piedi un pronostico per una determinata partita è necessario andare a vedere quali sono i precedenti storici. Se le due squadre si sono già incontrate ci saranno dei risultati pregressi da prendere in considerazione e analizzare.

Si tratta, senza dubbio, di una ottima base da cui partire, poiché si riesce a capire chi ha vinto il maggior numero di scontri diretti e in che modo queste vittorie sono arrivate.

Sebbene non è detto che la storia si ripeta, ci sono buone possibilità di estrapolare degli ottimi dati per la propria analisi.

3. Prendere in considerazione lo stato delle squadre

Questo punto può sembrare banale ma, in realtà, non lo è affatto. Sapere come si stanno comportando le squadre che rientrano nel pronostico è di fondamentale importanza, dato che la forma fisica dei giocatori, la loro motivazione a livello psicologico possono essere dei fattori decisamente importanti e incisivi sul risultato finale.

Se non si analizza questo dato, si rischia di affidarsi solo ed esclusivamente alla fortuna e questo è da evitare quando si desidera stilare un pronostico vincente.

Quali dati prendere in considerazione? Di certo le ultime 10 partite di una squadra sono sufficienti per capirne l’andamento, il valore e la condizione psico fisica della stessa. Effettuare un pronostico prendendo in considerazione questi dati darà, senza dubbio, più semplice e molto produttivo in termini di risultati.

4. Analizzare vittorie e sconfitte

Quando si prende in considerazione la squadra e se ne analizzano i risultati, si deve prestare attenzione anche a quelle che sono le vittorie e le sconfitte, sia in casa che fuori.

Per questo motivo è importante a mettere nero su bianco quelli che sono stati i risultati ottenuti sia negli scontri diretti con l’altra squadra in analisi, sia nell’ultimo periodo in generale.

Quando si analizzano gli scontri diretti si dovranno prendere in considerazione anche una serie di dati che possono far diventare vincenti i pronostici calcio che si stanno mettendo a punto.

5. Imparare a leggere il palinsesto degli eventi

Chi ha come ambizione quella di diventare un tipster professionista o, quantomeno, vincente deve saper leggere i palinsesti degli eventi, così da individuare i migliori per il proprio pronostico.

Solo prendendo in esame tutti gli eventi del lasso temporale di proprio interesse e andando a capire su quali puntare si otterranno dei validi risultati.

Come si nota, questi sono alcuni consigli utili per chi ama le scommesse sportive e, soprattutto, ambisce a vincere. Si tratta di una importante conditio sine qua non: se non si è spinti dal desiderio di vittoria sarà impossibile studiare con cura un piano per effettuare un buon pronostico.

Info sull'autore

SereM editor

Lascia una risposta