Pronostici serie B sicuri: tutto ciò che si deve sapere

DiSereM

Pronostici serie B sicuri: tutto ciò che si deve sapere

Si parla spesso di Serie A, ma anche in molti si domandano come sia possibile avere dei pronostici Serie B sicuri. Vediamo, quindi, di fare il punto della questione, capendo come si fanno e dove trovarli.

Il campionato cadetto è più lungo di quello principale ed è anche più difficile da pronosticare a dire il vero. Tuttavia, non si tratta di un qualcosa di impossibile ed è per questo motivo che si deve capire qualcosa di più in merito.

Un po’ di storia della Serie B

Vediamo, prima di entrare nel dettaglio, tutto quello che si deve sapere sulla Serie B. Come sempre, infatti, prima di fare dei pronostici vincenti, siano essi per la serie maggiore o per quella cadetta, c’è bisogno di un po’ di studio delle dinamiche e del funzionamento del campionato.

Iniziamo, quindi, con il dire che il numero di squadre che partecipano alla serie cadetta non è sempre stato uguale. Spesso hanno influito i problemi finanziari delle squadre che sono calate di numero sino a essere addirittura 19. Al momento sono 20 le squadre iscritte al campionato cadetto.

Come quello che accade nella serie A, anche in questo caso ci sono due gironi, uno di andata e uno di ritorno e, pertanto, tutte le squadre si incontrano due volte nel corso del campionato. La serie B, poi, prevede delle partite supplementari, per capire quelle che sono le squadre che andranno in serie A. Nella serie maggiore ci vanno di diritto le prime due classificate e una delle squadre che si classificano in terza, quarta, quinta e sesta posizione. Per decidere quale salirà si effettuano i cosiddetti play-off. Allo stesso modo, poi, ci sono i play out per decidere le squadre che retrocederanno in Lega Pro, quella che un tempo veniva chiamata Serie C.

Come fare pronostici Serie B sicuri

Vediamo, quindi, nel dettaglio come fare dei pronostici serie B vincenti. Si tratta, come detto e come sottolineato, di un campionato decisamente diverso e più complesso rispetto a quello della serie A. Per questo motivo, quindi, il consiglio di studiare prima di piazzare delle scommesse online è più valido che mai.

pronostici serie B sicuri

I consigli, infatti, rimangono sempre gli stessi: sarà importante conoscere le squadre che di volta in volta si affrontano, quelli che sono stati i risultati degli scontri diretti precedenti e, inoltre, si dovrà tenere presente quelle che sono le dinamiche del campionato in quel preciso momento.

Se si vogliono effettuare pronostici vincenti, che portino a piazzare delle scommesse valide e proficue, i suggerimenti sopra dati sono fondamentali. Ignorarli significherà andare a sbagliare scommesse e lasciare tutto al fato.

Quando si pensa che il betting online sia influenzato al 100% dalla fortuna si sbaglia ed è dimostrabile guardando le vincite che si possono ottenere quando, invece, si studiano le partite e i possibili risultati.

A questo punto, quindi, non rimane che individuare un ottimo sito su cui scommettere e, proprio come succede per la serie A e per tutti gli altri tipi di eventi sportivi, si deve aprire un conto di gioco. Esistono tantissimi siti di questo tipo: attenzione a scegliere il migliore. Ci si deve sempre assicurare di scommettere su un sito legale e sicuro, che offra dei bonus di benvenuto e anche dei programmi di fidelizzazione se è possibile.

In questo modo, i pronostici vincenti della serie B saranno più facili da effettuare e le vincite più sostanziose. Si tratta di consigli che devono sempre essere seguiti quando si ha intenzione di piazzare una o più scommesse su una piattaforma che si occupa di calcio e non solo. In questo modo si riuscirà a vincere con più semplicità.

DiSereM

Cos’è Genesis Mining: tutte le info e i guadagni

Avete mai sentito parlare di Genesis Mining? Si tratta di una piattaforma di mining cloud che si può rivelare assolutamente indispensabile per tutti coloro i quali vogliono avvicinarsi al mondo delle criptovalute di cui oggi tanto si parla.

Cosa rende la piattaforma in questione speciale? Il fatto che dia la possibilità di minare criptomonete in maniera semplice e senza necessità di hardware. Chiedersi cosa sia, quindi, necessario fare per riuscire a farlo è più che lecito e la risposta è semplice: sarà richiesto di prendere parte a quelle che sono le spese del cosiddetto mining farm. In questo modo, sarà altresì possibile ottenere una percentuale del ricavato.

Si tratta di una piattaforma seria, che permette di calcolare i potenziali guadagni e che si dimostra essere estremamente user friendly. Vediamo, quindi, tutto quello che c’è da sapere su Genesis Mining.

Cos’è e come funziona Genesis Mining

Genesis Mining, come detto, aiuta ad entrare nel mondo delle criptomonete e siamo certi che, ad oggi, sono tantissime le persone che vorrebbero occuparsi di tutto ciò senza però sapere come fare in maniera concreta. Ecco, quindi, che sarà necessario fare qualche passo indietro, spiegando per filo e per segno in che modo utilizzare la piattaforma in questione.

Il primo aspetto che si deve sottolineare è che Genesis Mining non è nato ieri, bensì nel 2013 e, quindi, ha una consolidata realtà alle sue spalle. Si deve anche dire che ci sono diverse mining farm connesse a questa piattaforma, sia in Europa che in Asia. Tuttavia, risulta impossibile capire in che zona sia localizzata la sede centrale, per motivi di sicurezza.

Ma qual è lo scopo di una piattaforma di questo tipo? Permettere a tutti di fare mining, anche senza troppa esperienza nel mondo delle criptovalute. Si tratta, infatti, di un mercato che ancora oggi può portare dei guadagni interessanti ed è per questo motivo che tutti dovrebbero avere la possibilità di affacciarsi in questo settore. Investire nel mining è alla portata di tutti e questo grazie a siti come Genesis Mining che si propongono proprio questo come obiettivo principale.

Si tratta, del resto, del servizio di cloud mining più sviluppato ed efficiente ed è per questo che è il primo nome da prendere in considerazione se si desidera fare passi in avanti in questo settore. Un team di esperti di digitale e criptomonete ha messo in piedi questo servizio che si rivela il migliore che ci sia.

Entrando nel dettaglio, si devono elencare quelle che sono le monete che è possibile minare. Genesis Mining, nello specifico, permette di minare non solo i famosissimi Bitcoin, ma anche Ethereum, Monero, Litecoin, Zcash e Dash.

Cosa serve per iniziare guadagnare con il mining cloud?

La prima cosa da fare è iscriversi alla piattaforma. Si tratta di una procedura semplice, alla quale segue sempre la fase dell’acquisto di un pacchetto a propria scelta. Qualsiasi soluzione si andrà a scegliere, le tecnologie messe a disposizione saranno sempre le migliori possibili.

A questo punto, non resta che capire cosa fare dopo aver selezionato l’hashpower di propria preferenza. Si deve pagare il pacchetto e i metodi consentiti, oltre alla carta di credito, sono Bitcoin e Bitcoin Cash, Dash e Dogecoin.

Cosa succede? Dopo aver acquistato una parte di potenza di calcolo si deve decidere con quale criptovaluta si desidera contribuire a minare.

Da quel momento in poi si inizia a guadagnare. Naturalmente il quanto varia in base a quello che è il valore delle criptovalute in uno specifico momento. Pertanto, è impossibile determinare con precisione un guadagno. Quello che si può dire è che le criptovalute, nonostante fasi di alti e bassi, stanno ancora oggi vivendo un periodo positivo che, quindi, è da sfruttare.

In questo modo, grazie a una piattaforma come Genesis Mining, sarà possibile farlo anche se non si è dei veri e propri addetti ai lavori.

DiSereM

Calciomercato Milan: tutte le novità

Ecco tutte le novità sul calciomercato Milan che faranno impazzire i tifosi. Dopo l’arrivo del nuovo allenatore Marco Giampaolo, si prevede un’estate ricca di colpi di scena per la squadra milanese.

A quanto pare, l’allenatore ha deciso di rivoluzionare un po’ le cose ed è per questo che l’arrivo in squadra di Krunic e Hernandez non saranno le uniche novità di queste estate che potrebbe diventare bollente.

Al momento, il calciomercato del Milan è partito un po’ in sordina, ma adesso che ha preso il via si stima che ci saranno delle spese pari a 300 milioni di euro. Attenzione, però: non solo giocatori in arrivo, ma anche alcuni in partenza.

Calciomercato Milan arrivi e partenze

Il calciomercato Milan sta prendendo il via e ora Giampaolo e Maldini hanno deciso che è il momento di cambiare qualcosa. Il tutto per perseguire un obiettivo che, ormai, manca da troppo tempo. Di cosa si tratta? Del portare la squadra a disputare nuovamente la Champions League.

Il Milan di Gattuso nella scorsa stagione ci è andato vicinissimo, per poi non farcela. Per la dirigenza e per il nuovo CT, però, ora tutto questo è diventato un’esigenze e ci si deve muovere proprio in funzione di realizzare questo obiettivo che i tifosi chiedono ormai a gran voce.

Il Milan, quindi, in questa stagione che comincerà a breve non potrà sbagliare un colpo e le scelte fatte in fase di calciomercato saranno fondamentali.

Chi sono, quindi, i prossimi nomi sulla lista dei desideri? Si parla di giocatori di un certo rilievo, che potrebbero portare la squadra agli antichi fasti. Nello specifico, si sta parlando da tempo di un possibile arrivo di Torreira, ma anche di Dani Ceballos.

Su questi nomi, che farebbero decisamente felici i tifosi e la dirigenza, c’è molta incertezza, ma è stato reso noto che al momento la squadra sta facendo di tutto per raggiungere degli accordi proficui per tutti e per avere i giocatori a Milanello.

Ma le novità non si fermano qui, perché con l’arrivo di Giampaolo si deve rivoluzionare la squadra. Questo significa solo una cosa: il Milan dovrà dire addio a qualche figura pesante. Un segno di rottura con il passato come dicono in tanti. Sembrerebbe proprio questa la strada verso il nuovo successo.

Come intende muoversi il Milan? L’obiettivo più immediato è quello di ottenere un bel gruzzolo con le cessioni. Si parla di circa 150 milioni di euro. Inoltre, si parla di un investimento pari a 100 milioni di euro per i nuovi acquisti. Dovrebbero, quindi, esserci 5 acquisti e 6 addii alla squadra.

Di chi si parla? Ecco le ultimissime novità sul calciomercato Milan.

Chi va e chi viene: i nomi

Il primo nome che si fa quando si parla di coloro i quali dovrebbero partire è quello di Donnarumma. Il portiere sarebbe già nel mirino del PSG di Paratici. Al momento, la richiesta della squadra per la vendita è non inferiore ai 50 milioni di euro.

Anche Ricardo Rodriguez è uno dei giocatori che potrebbero non indossare più la maglia rossonera. Lui è valutato 15 milioni e, al momento, sembrano esserci squadre tedesche interessate all’acquisto. Anche Laxalt è pronto a lasciare Milanello e per lui il Milan chiede 10 milioni di euro.

Via anche Kessiè, reputato non adatto alle esigenze di Giampaolo. Per lui il Milan chiede 35 milioni di euro. Tra i nomi spunta anche quello di Suso che, però, parrebbe convincere Giampaolo che potrebbe non volerlo cedere anche se la sua clausola rescissoria è di 40 milioni di euro. Si segnala in uscita anche Cutrone.

E chi arriva? Il Milan guarda con interesse Dejan Lovren, difensore del Liverpool, Perin come portiere, Jordan Varetout, che ha riaperto le trattative con il club, Praet e Dani Olmo.

DiSereM

Redstreamsport e le altre piattaforme streaming

Tra Redstreamsport e le altre piattaforme, è possibile godersi lo streaming delle partite in maniera semplice. Vediamo come funzionano e quali sono quelle da prendere in considerazione.

Se si vogliono vedere le partite in streaming direttamente sul proprio pc o sul proprio smartphone, ci sono diversi servizi e diverse soluzioni da prendere in considerazione. Naturalmente, è utile sottolineare anche che su questi siti non si possono vedere solo le partite bensì anche altri eventi sportivi in streaming. Cosa serve?

Il sito giusto e una connessione internet. Tutto qui.

Cosa scegliere tra Redstreamsport e altre piattaforme

A questo punto non resta che fare qualche nome e analizzare i servizi offerti. A chi dovranno rivolgersi tutti gli amanti dello sport in streaming?

Il primo metodo per vedere questi match è utilizzare i canali di streaming legale. Si tratta del metodo più semplice, sicuro e veloce. La seconda alternativa, invece, prevede lo sfruttamento di alcuni siti che trasmettono le partite e non solo. In rete è possibile trovare lo streaming di qualsiasi evento, dal tennis al basket, dal nuoto al cricket e così via.

Si possono vedere le partite del campionato italiano, così da controllare i pronostici Serie A, ma anche le partite del campionato inglese, spagnolo, tedesco solo per citare i più famosi.  Sarà anche possibile vedere le partite di Champions League ed Europa League, competizioni di vario tipo, mondiali, europei e così via. Tutti gli sport e tutti gli eventi sportivi sono sempre trasmessi in diretta ed è per questo motivo che è utile trovare un servizio di streaming di fiducia, in maniera tale da riuscire a godersi lo spettacolo in tempo reale. Se si è, ad esempio, tifosi di una squadra di calcio in particolare, siamo certi che la voglia di non perdere neppure una partita sia tanta. Per questo, prima di ora esisteva una piattaforma decisamente famosa che, però, da qualche mese a questa parte risulta essere irraggiungibile.

Stiamo parlando della famosissima Rojadirecta che, per tantissimo tempo, è stata il paradiso per gli amanti dello sport. Ma, come detto, la piattaforma è stata chiusa. Rimane da chiedersi, quindi, su quale sito spostarsi per poter godere ancora dello spettacolo.

Gli orfani di Rojadirecta potranno trovare in Redstreamsport una validissima alternativa per godersi le partite in streaming. Il sito ha una grafica molto accattivante e studiata appositamente per essere user friendly. Questo significa che arrivare a vedere proprio il match che si desidera è estremamente facile. Bastano pochi, pochissimi clic per arrivare a vedere la partita che si desidera.

Proprio per questo motivo, quindi, Redstreamsport è il sito preferito da coloro i quali amano lo streaming degli eventi sportivi.

A questo punto, quindi. è utile chiedersi perché Rojadirecta, che per anni è stato il sito di riferimento per questo tipo di cose, è stato chiuso. Il provvedimento è stato preso dopo che Mediaset ha richiesto al tribunale di Milano di bloccare gli accessi di Rojadirecta. L’istanza è stata accolta e, pertanto, al momento il sito è down e non si può sfruttare per lo streaming delle partite.

Per questo motivo, quindi, Redstreamsport ha preso il posto del precedente canale, conquistando già tantissimi amanti dello sport e delle partite.

Si deve sottolineare che Redstreamsport è il migliore tra i vari servizi di questo genere perché è possibile godersi lo spettacolo con calma e senza interruzioni, cosa che invece spesso accade con tutti gli altri siti.

A questo punto, quindi, rimane da dire che i siti di streaming sportivo legale sono tanti: tra i più noti ci sono, senza dubbio, Sky e Mediaset Premium, ma anche DAZN. Queste sono le principali piattaforme che mandano in onda le partite in diretta. Si tratta, naturalmente, di siti a pagamento ed è necessario pagare un abbonamento per usufruire del servizio in questione.

DiSereM

Pronostici Serie A: i consigli per vincere

Una delle domande che ci vengono poste più spesso riguarda come azzeccare i pronostici Serie A. Lo diciamo subito: mettete da parte l’idea che si tratti solo ed esclusivamente di fortuna, perché non è così.

Come sempre, quando si parla di puntate online, di scommesse e di pronostici calcio, quello che conta è avere idea di cosa si sta effettivamente facendo. Agire senza cognizione di causa porterà a dei risultati assolutamente negativi e a perdite di tempo e soldi. Siamo certi che non è ciò che volete.

Chi ama il mondo del betting online, infatti, ha a cuore il risultato. Si scommette sì per divertirsi, ma anche per vincere ed è inutile negarlo. Cosa si deve fare e quali sono i segreti da conoscere e seguire? Lo vediamo nel dettaglio.

Come studiare i pronostici Serie A

Trarre profitto dalle partite della Serie A italiana è possibile. Unire l’utile al dilettevole, passione e guadagno è, quindi, possibile. Basta sapere come fare.

Iniziamo per gradi. La prima cosa che si deve prendere in considerazione è quella di aprire un conto di gioco presso una delle tante piattaforme disponibili oggi. Siti come, ad esempio, Betfair offrono la possibilità di piazzare le proprie scommesse online in maniera semplice, veloce e intuitiva. Si tratta di un gioco da ragazzi aprire un nuovo conto di gioco per iniziare a divertirsi con le scommesse e i pronostici Serie A, ma non solo.

Dopo aver scelto su quale piattaforma iscriversi, viene il bello. Qui si deve iniziare a studiare, in modo da trarre il massimo vantaggio possibile dalle proprie scommesse online.

 Conosciamo da vicino la Serie A, prima di fare i nostri pronostici e di piazzare le scommesse. La prima cosa da dire è che, ormai da 15 anni a questa parte, la Serie A italiana conta ben 20 squadre che disputano il campionato. Fino alla stagione precedente a quella 2004/2005, durante la quale è stata introdotta questa novità, prendevano parte al campionato solo 18 squadre.

Perché si è passati a 20? Per uniformità con altri campionati europei come, ad esempio, quello spagnolo o inglese, che contano lo stesso numero di squadre in competizione per il titolo finale.

Tutte le squadre si affrontano l’una con l’altra in un girone di andata e uno di ritorno, quindi due volte all’anno. La squadra che, alla fine del campionato, ottiene più punti vince lo scudetto, mentre le ultime tre classificate retrocedono nella serie minore, la cosiddetta Serie B.

Allo stesso tempo, ogni anno, dalla Serie B salgono le prime due classificate e una tra le successive 4 squadre che giocano i cosiddetti playoff. Si tratta, quindi, di un procedimento abbastanza complesso, che rende di sicuro meno semplici i pronostici Serie A.

Per effettuare delle scommesse vincenti, quindi, di volta in volta si dovranno analizzare le squadre che vanno ad affrontarsi e quelli che sono stati i risultati degli scontri diretti tra le due. Non si può in alcun modo pensare di lasciare tutto al caso e sperare di portare a casa il risultato. Sebbene questo, per la legge dei grandi numeri, sia possibile è preferibile andare a studiare prima di puntare dei soldi su questa o quella squadra vincente o su un eventuale pareggio. Le dinamiche del calcio, inoltre, sono anche affascinanti ed è per questo motivo che i tipster professionisti le amano e adorano fare le loro analisi per delle scommesse vincenti.

Tra le cose da prendere in considerazione ci sono anche i vincitori dello scudetto negli ultimi anni. Se si prende in considerazione un lasso di tempo che ingloba gli ultimi 8 anni, si deve dire che la squadra che ha vinto è sempre stata la Juventus. Questo influisce sui pronostici Serie A.

DiSereM

Betfair e le scommesse online: come funziona

Come funziona Betfair e perché scegliere questo portale per le proprie scommesse online? Chi ancora non conosce questo sito per scommesse online avrà a disposizione questa analisi approfondita per scopirne il funzionamento e iniziare a puntare.

Del resto, basta dire che Betfair è uno dei bookmaker più famosi al mondo per capire che si tratta di un sito che vale la pena frequentare se si amano le scommesse, non solo sportive.

Betfair è nato nel 1999 e, da quel momento, è il sito preferito da chi ama fare le sue scommesse in maniera sicura e, soprattutto, accreditata e legale anche nel nostro paese.

Come aprire un conto di gioco Betfair

Per iniziare a divertirsi con Betfair basta poco. Il primo step è quello di andare a effettuare l’iscrizione al sito e di aprire un conto di gioco. Si tratta di un passaggio fondamentale, che non richiederà molto tempo.

Una delle peculiarità del sito è quella di essere molto user friendly ed è per questo motivo che è facile iscriversi, fare puntate, depositare e prelevare denaro.

Come ogni altro sito di betting online che si rispetti, anche in questo caso verranno richiesti i dati del bettor. Pertanto, si dovranno inserire nome, cognome e qualche altro dato anagrafico e, inoltre, verranno richiesti dei documenti per comprovare la propria identità. Il bookmaker ci tiene affinché sia tutto lecito e legale.

Nello specifico, per aprire un conto Betfair sarà necessario andare a indicare le informazioni anagrafiche e personali; si dovrà scegliere uno username e password per accedere al proprio profili; si dovranno inserire dei contatti e un limite di soldi da caricare a settimana sul conto di gioco.

Come detto, poi, sarà necessario fornire una copia di un documento di identità e del codice fiscale. Attenzione perché qui ci sono dei termini da rispettare. Si dovranno inviare, infatti, entro 30 giorni dal momento dell’iscrizione. Se non lo si fa il conto viene prima sospeso e poi cancellato.

Come puntare su Betfair

Dopo aver aperto il conto di gioco, si deve iniziare a entrare nel vivo. Essendo uno dei siti di settore più importanti in assoluto, qui si possono trovare degli interessantissimi bonus di benvenuto e anche tanti regali per premiare i clienti più fedeli.

Questi cambiano spesso ed è per questo motivo che consigliamo di rimanere sempre aggiornati sulla pagina ufficiale di Betfair. Per puntare si deve attingere dal palinsesto eventi e quello che è presente sul sito è senza dubbio tra i più completi in assoluto.

Non finisce qui, perché oltre ai tantissimi eventi sportivi su cui puntare, c’è anche la possibilità del live betting e anche quella di giocare come al tavolo di un casinò. C’è, infatti, una apposita sezione dedicata proprio a tutti i giochi tipici di un casinò. Interessante, vero? Qui in Betfair tutti possono trovare la loro dimensione e fare esattamente quello che preferiscono.

Se si vuole puntare, se si vogliono seguire gli eventi live, se si preferisce giocare in un casinò, la soluzione è sempre la stessa: questo sito risulta essere unico nel suo genere.

Perché questo sito fa la differenza

Ma non finisce qui. Un sito come Betfair, che opera nel settore da 20 anni, ha anche un’ottima assistenza clienti. Questo perché ci tiene agli utenti e vuole aiutarli quanto più possibile. Si tratta di un servizio di assistenza fatto da persone competenti e in grado di andare a individuare quelle che sono le problematiche e i bisogni degli utenti e di aiutarli.

In questo modo, Betfair diventa un sito di scommesse online adatte a tutti, anche a coloro i quali si avvicinano per la prima volta a questo mondo che potrebbe sembrare inaccessibile per tutti coloro i quali non si possono propriamente definire degli esperti.

DiSereM

Come funziona l’errore nelle scommesse

Quando si decide di puntare online si deve anche capire come funziona l’errore nelle scommesse. Si tratta di un aspetto decisamente importante, che non può essere ignorato e che va preso in considerazione se si desidera vincere con le scommesse.

Il betting online, lo ripetiamo, non è una questione di mera fortuna. Sebbene questa sia importante, impossibile negarlo, la conoscenza del mondo e dei metodi di scommessa è altrettanto utile. Servono studio e determinazione per rendere le puntate online non solo qualcosa di divertente, ma anche di remunerativo.

Ecco come funziona l’errore nelle scommesse

Come si suol dire, errare è umano ed esistono, per questo, anche delle schedine con errore. Capita che si facciano, infatti, degli errori di valutazione, che vanno a far perdere tutto proprio a causa di questi ultimi.

A questo punto, la domanda sorge spontanea: si possono minimizzare gli errori nelle schedine? La risposta è sì.

Si deve capire il funzionamento delle cosiddette schedine con errore. Cosa significa? Che si devono andare a fare le proprie puntate su alcuni eventi, tenendo sempre presente che sia possibile prevedere il numero di errori che si andranno a commettere.

A dire il vero, queste si chiamano nello specifico schedine con copertura di errore e sono importanti, poiché permettono di andare a vincere anche con uno o più errori. Attenzione, però: il numero degli errori deve essere quello previsto in partenza.

Se si va a giocare una schedina, quindi, prevedendo la possibilità di fare errori di pronostico, si vince se effettivamente, a risultati chiusi, se è stato commesso il numero di errori previsti e non di più.

Naturalmente, per fare una cosa di questo tipo si deve prestare attenzione e si deve cercare di andare a individuare con precisione quelli che potrebbero essere gli errori. In caso contrario, si perderà tutto quello che si è puntato e la somma che si potrebbe vincere.

Come funziona l'errore nelle scommesse

Un caso pratico di schedina con errore

Esiste un sistema finalizzato a far risultare vincenti anche le scommesse con errore.

Il primo step, naturalmente, è quello di andare ad aprire un conto di gioco su una piattaforma e iniziare a fare le proprie puntate. Spesso, come è noto, ci sono dei bonus da sfruttare per chi si iscrive ed è per questo che si può provare il sistema in maniera ancora più conveniente. A questo punto, si entra nel vivo del sistema.

Prendiamo in esame un sistema che prevede la possibilità di effettuare un solo errore. In questo modo si capirà il funzionamento e tutto sarà semplificato.

A questo punto di devono andare a scegliere almeno 4 match su cui puntare. La condizione necessaria è che tutti abbiano una quota di almeno 1.75. Cosa si deve fare? Cercare di indovinare i risultati esatti di almeno 3 partite.

In questo momento, quindi, intervengono quelli che sono i consigli per scommesse vincenti, che non possono mai essere dimenticati quando si tratta di betting online.

Come detto, tutte le puntate verranno scelte in base a un criterio, ossia la quota di almeno 1.75. A questo punto non resta che andare a creare 4 diverse schedine eliminando, in ciascuna di essere, una partita. Le partite eliminate di volta in volta andranno scelte in rotazione, in modo da avere 4 diverse combinazioni.

Si deve, quindi, decidere quanto puntare su ciascuna schedina e la somma deve essere sempre uguali. Pertanto, se si decide di puntare 10 euro su ciascuna, il totale puntato sarà di 40 euro.

Cosa succede a questo punto? Se si prende una sola schedina su 4, allora si andranno a vincere circa 54 euro in modo tale da coprire la somma totale delle scommesse e guadagnare dei soldi. Non tantissimi, è vero, ma pur sempre una buona percentuale in base alla scommessa effettuata.

Naturalmente, più schedine si prendono e più alto è il margine di guadagno. Si tratta, quindi, di studiare i vari eventi sportivi su cui puntare e andare a creare delle scommesse sempre ben ponderate, così da massimizzare la vincita.

DiSereM

Betaland: come scommettere e i servizi offerti

Chi non conosce ancora Betaland ha, finalmente, la possibilità di rifarsi. Si tratta, del resto, di una piattaforma di betting online che è da conoscere perché di buon livello e piena di promozioni interessanti per chi desidera andare a effettuare scommesse sportive, ma non solo

Andiamo, quindi, a vedere da vicino di cosa si tratta, come si può scommettere su Betaland e quali sono i servizi offerti da questa piattaforma così giovane ma che si sta facendo sempre più largo tra gli amanti del betting e delle scommesse.

Tutto quello che c’è da sapere su Betaland

Betaland è una piattaforma di betting online che, come detto, sta diventando man mano sempre più famosa nel nostro paese. Questo perché ha tanto da offrire a chi ama le scommesse online e vuole provare a trarre da queste ultime anche un bel vantaggio economico.

Iniziamo con il dire che la piattaforma in questione è sicura e legale. Appartiene, infatti, a una delle società più importanti nel settore del gioco e delle scommesse, la OIA Services Ltd. Ha ottenuto una concessione ADM e, quindi, questo significa che si tratta di un sito legale per scommesse online. Nello specifico, la concessione in questione è la numero 15238.

Ma non finisce qui. Oltre a essere una validissima piattaforma online, Betaland ha anche 150 filiali sparse su tutto il territorio ed è impegnata in prima fila nella promozione dello sport italiano, dato che è lo sponsor ufficiale di una squadra di basket che gioca in serie A1, l’Orlandina Basket.

Si tratta, quindi, di un brand noto per essere uno dei principali del settore e non solo. Anche la vasta gamma di scommesse sportive che possono essere piazzate contribuisce a rendere Betaland ancora più famosa.

Sarà, infatti, possibile andare a scommettere, anche live, su tantissimi eventi sportivi e su tantissime tipologie di sport. Il sito ha uno dei cataloghi meglio assortiti in assoluto. E non basta, dato che l’offerta si completa anche di una sezione casinò. Qui è possibile giocare a poker, bingo e altri giochi. Si tratta, inoltre, di un live casinò unico nel suo genere.

Sono questi i motivi che, ogni giorno, spingono migliaia di player italiani a puntare su questo sito. C’è la possibilità di farlo anche da applicazione e questo rende possibile giocare e puntare anche da smartphone e tablet.

Come aprire un conto di gioco

Vediamo, quindi, come aprire un conto di gioco su questa innovativa piattaforma. Come sempre, si parte dalla home page del sito ufficiale e si vanno a inserire i dati identificativi richiesti. Dato che si tratta di una piattaforma legale e sicura, tutti i dati che verranno inseriti saranno al sicuro.

Quello che deve fare il sito è capire l’identità di chi punta sugli eventi proposti. Del resto, inserire i dati e i documenti richiesti serve anche per prelevare le quote vinte puntando ed è per questo che si deve essere puntuali e completi.

Dopo aver inserito i dati personali, si dovranno scegliere username e password, così da poter accedere al sito in maniera facile e, soprattutto, univoca. A tutto questo deve seguire il deposito di una prima somma, per aprire il conto di gioco. Sono accettati tutti i metodi di pagamento più diffusi tra cui anche bonifico bancario e postale, Skrill, PayPoint, Neteller e si può effettuare la ricarica presso una filiale fisica. Il conto viene aperto con il primo deposito e si dovranno inviare i documenti di riconoscimento così da iniziare subito a depositare e prelevare con facilità.

Si deve ricordare che esistono anche tanti bonus di benvenuto Betaland e dei bonus che premiano la fedeltà. Dato che questi cambiano di volta in volta, è utile informarsi sulla home page ufficiale del sito, in modo da essere sempre aggiornati sulle promozioni del momento e provare a sfruttarle al meglio.

DiSereM

Mbappé e il calciomercato: PSG o Real Madrid?

Continuano le voci di corridoio in merito al futuro calcistico di Mbappé. Sono tantissimi i rumor che lo riguardano in questa nuova stagione di calciomercato anche se, al momento, ancora non si sa bene cosa voglia fare il giocatore.

Facciamo il punto della situazione perché, senza dubbio, Kylian Mbappé è uno dei giocatori più discussi del momento.

Il futuro di Mbappé

Ultimamente non si fa altro che parlare del giocatore del PSG che, però, sembra essere molto vicino al Real Madrid. In queste ore, ad alimentare il fuoco ci pensa un quotidiano spagnolo, che ha dichiarato che la bandiera del PSG non ha, almeno al momento, rinnovato il contratto con la sua squadra.

Naturalmente la notizia ha scatenato i rumor. Cosa succederà da qui a breve? Questa è la domanda che tutti si pongono. Al momento, però, per rispondere si possono fare solo delle illazioni che potrebbero non essere conformi a quella che sarà la realtà dei fatti, che conosceremo solo più avanti, quando il campione francese firmerà il suo contratto.

Con chi? Al momento la domanda è proprio quella. Il quotidiano spagnolo ha rivelato che Mbappé non ha ancora rinnovato il suo impegno con l’attuale squadra, ossia il Paris Saint Germain e questo significa che, con molta probabilità, si appresta a cambiare maglia.

I rumor più insistenti lo vogliono, nel 2020, al Real Madrid ma ancora non ci sono né conferme né smentite in merito e, quindi, si deve andare con i piedi di piombo.

Dal canto suo, il PSG avrebbe già offerto al giocatore un compenso da capogiro, proponendo allo stesso di rinnovare il contratto. Tuttavia, quello che è certo in questo momento è che il giocatore e il patron della squadra francese Nasser Al Khelaifi hanno delle visioni differenti riguardo al futuro.

Al Khelaifi vorrebbe, infatti, far diventare Mbappé uno dei fulcri della squadra, se non proprio il perno principale della stessa. Il giocatore risulta essere, al momento, una delle figure più importanti per il gioco del PSG. Proprio per questo è stato proposto il rinnovo di contratto ed è stata fatta una proposta economica che, a quanto dicono gli esperti, sarebbe decisamente allettante. Ma cos’è, quindi, che manca al giocatore per spingerlo a non accettare la proposta della presidenza del club francese?

Al momento, sia il giocatore che il suo team e i suoi consiglieri non vogliono legarsi alla squadra per altri tre anni. Questo mette il PSG in una posizione abbastanza scomoda.

Mbappé

Real Madrid alla finestra

Ed è proprio il Real Madrid che sta cercando di rubare il campione francese al PSG, cercando di inserirsi in questa crepa tra presidenza e giocatore.

A dire il vero, il club spagnolo è interessato a Mbappé da ormai diversi anni a questa parte ma, sino a questo momento, il Paris Saint Germain ha avuto sempre la meglio dato che riuscì a cogliere la palla al balzo, mettendo il giovane talento sotto contratto. Che ora, a partire dal 2020, le cose si ribaltino?

Questo è davvero molto probabile stando alle ultime voci di corridoio. Mbappé potrebbe indossare la maglia dei Blancos a partire dal 2020. Al momento, però, si deve ricordare che queste sono solo supposizioni e che per avere le conferme definitive di quello che si sta dicendo c’è bisogno di attendere dell’altro tempo.

Quando tutto verrà ufficializzato si capirà cosa ne sarà del nuovo campione francese e quale sarà la squadra da lui scelta per proseguire la carriera. Al momento, quindi, non rimane che continuare a rimanere informati in merito a tutte quelle che sono le notizie in merito, così da scoprire in che squadra giocherà la prossima stagione Mbappé.

DiSereM

Come seguire i risultati in tempo reale: il live betting

Ci si domanda spesso se è possibile scommettere e seguire i risultati in tempo reale. La risposta è sì.

Stiamo parlando del live betting, che dovrebbe essere analizzato più da vicino per capirne i vantaggi e per iniziare a puntare da subito.

Come seguire i risultati in tempo reale

Per seguire i risultati in tempo reale e, al contempo, puntare mentre l’evento è in corso ci si deve affidare alle piattaforme che permettono il live betting. Attenzione, non tutti i bookmaker permettono di effettuare questo tipo di scommesse ed è per questo che è necessario imparare a riconoscere quelli da scegliere se si ha questa esigenze.

Prima di capire come fare, andiamo ad analizzare perché è importante seguire i risultati in tempo reale sia quando si tratta di un evento sportivo ma anche quando si tratta di ogni altra occasione.

Sebbene si punti soprattutto sullo sport, anche altri eventi culturali, musicali e di vario tipo, catalizzano l’attenzione negli ultimi anni ed è per questo che sempre più persone hanno avvertito l’esigenza di poter puntare live.

Il perché è semplice: si tratta di un qualcosa di estremamente adrenalinico. A differenza della puntata semplice, infatti, qui si può cambiare la posta in gioco in base all’evolversi dell’evento e si ha un grado di partecipazione maggiore. Puntare live è divertente e stimolante: una volta provata questa sensazione si andranno a preferire sempre, o quasi, questo tipo di scommesse.

seguire i risultati in tempo reale

 

Quando si punta live, le quote cambiano in continuazione ed è per questo che si deve prestare attenzione e si deve cercare di andare a scommettere sugli eventi vincenti. In questo modo, a dire il vero, sarà possibile andare a vincere anche delle somme importanti.

Si può, ad esempio, scommettere su chi violerà per primo la porta avversaria, su chi segnerà come secondo, se le due squadre pareggeranno o, ancora, se ci saranno rigori e così via. Interessante, vero? E in questo caso si parla solo di calcio. Per tutti gli altri sport ed eventi in generale si potrà puntare su tante, tantissime variabili. La cosa bella è che tutto questo avviene mentre si gioca o mentre l’evento è in corso.

Seguire i risultati in tempo reale può essere anche un momento da vivere con gli amici, per puntare insieme a loro e per provare a vincere.

Come scegliere il bookmaker per puntare live

Non sempre è possibile effettuare delle scommesse live. Non tutti i bookmaker, infatti, prevedono la suddetta possibilità e questo può essere un limite per tutti coloro i quali desiderano andare a puntare e godersi lo spettacolo in diretta.

Il bookmaker, quindi, va scelto con attenzione. Si deve sempre tenere presente che si deve trattare di una piattaforma legale, dotata quindi di licenza AMD (ex AAMS). In questo modo si può avere la certezza di puntare i propri soldi in tutta sicurezza.

Inoltre, si devono scegliere quei bookmaker che permettono di puntare anche in mobilità. Proprio perché si desidera puntare live e seguire i risultati in tempo reale, è importante che questo lo si possa fare anche dal proprio smartphone. Quindi, verificare che ci siano delle app da utilizzare da telefono o tablet è decisamente importante.

Ma non basta. Si consiglia anche di scegliere dei bookmaker che offrono delle ottime quote, anche nel caso di puntate in real time. Vi assicuriamo che ce ne sono diversi e si deve solo cercare quello affine alle proprie esigenze.

Iniziare a puntare e divertirsi non è mai stato più semplice di così ed è per questo che consigliamo a tutti di fare almeno una volta una esperienza di questo tipo. Seguire i risultati in tempo reale diventerà uno spasso prima ancora che un modo per vincere delle somme di denaro anche decisamente elevate.